F24 Telematico : nuovi obblighi in presenza di compensazioni

f24 tele

Con la modifica successiva all’introduzione dell’articolo 3, comma 3 del Dl 50/2017 all’articolo 37 del Dl 223/2006 in vigore dal 24 aprile 2017 si estende l’obbligo di presentazione telematica del modello f24 a tutti i titolari di partita iva che usino  un credito relativo a : Iva, ritenute, imposte sui redditi, imposte sostitutive, addizionali ed Irap sia che la delega abbia saldo zero ( come era fino al 23 aprile ) sia che esso sia positivo.

Pertanto non sarà piu’ possibile utilizzare l’home banking ma sarà necessario il canale Entratel o Fisco on line direttamente con una utenza propria o con l’ausilio di un commercialista previo la compilazione di apposita delega che autorizzi all’addebito delle debenze fiscali. La prossima scadenza del 16 maggio per tanto sarà già interessata dalle novità nonostante per dotarsi di utenze private di Entratel non sia ne così semplice ne cosi veloce. Salvo rinvii o proroghe la soluzione piu’ semplice e sicura è quella di rivolgersi ad un intermediario abilitato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *